Luoghi del silenzio

Vacanze Vieste bed and breakfast panorama giardino parco nazionale natura

Vacanze Vieste

Luoghi del silenzio

Durante le vostre vacanze a Vieste potreste imbattervi o cercare un luogo del silenzio.

I luoghi del silenzio sono preziosi per tutti coloro che hanno capito l'importanza dell'isolamento come forma di rigenerazione.

A me capita spesso e sono fortunata perchè questo della foto è uno di quei “luoghi” e si trova proprio a casa mia, nel nostro b&b.

Ma procediamo con ordine, vi indicherò una serie di posti dove per caso o grazie alle indicazioni di qualcuno, ho trovato pace e silenzio e dove se ne avrete voglia, potrete trovare la vostra sorgente di ricarica.

Ignorate questa sezione se siete alla ricerca di qualcosa da vedere solo con gli occhi perché potreste rimanere molto delusi.

Trabucco di San Francesco

Tralascerò la funzione dei trabucchi perché il web è pieno di pagine e pagine sul loro meraviglioso impiego nel passato.

Quello invece che a noi interessa è raggiungere il trabucco di San Francesco, proseguire sulla stradina alle sue spalle e raggiungere la punta estrema di San Francesco.

Cercate un punto comodo e sedetevi verso il mare. Siete praticamente sul mare, nel mare e se ascoltate bene sentirete solo lui, il suo odore, il suo canto e la sua forza.

Di giorno i gabbiani voleranno bassi perchè spesso abitano quella parte di scoglio, ogni tanto passerà qualche barchetta e sarà molto probabilmente al tramonto quando il piccolo pescatore locale torna a casa.

La sera invece ( prestate attenzione a dove mettete i piedi, mi raccomando perchè siete in vacanza a Vieste e l'ospedale più vicino si trova a 1 ora di macchina) se alzate gli occhi al cielo, vedrete tantissime stelle poichè si tratta di una delle ormai rare zone poco illuminate. 

Tornando verso il trabucco, prestando sempre attenzione, troverete le scale che risaliranno verso il paese e delle scale che scendono verso il mare.

Scendete queste poche scale e sedetevi sull'ultimo gradino, avrete l'acqua del mare ad un metro scarso dai vostri piedi e davanti a voi il centro storico illuminato.

Posto molto romantico che spero non sia rovinato da cattivi odori poichè capita spesso che qualcuno decida di andare proprio in questo punto a liberare la vescica . 

Il localizzatore rosso nella mappa vi indica il punto in cui cercare un posto a sedere.

Nella stessa mappa troverete il trabucco di San Lorenzo bellissimo da vedere sia di giorno che di sera. Una associazione si occupa della sua manutenzione e della sua rinascita di questi giganti del mare.

Chiesetta San Lorenzo

Sistemata da poco ma da sempre in una posizione bellissima, questa chiesetta ( poco più di 20 posti a sedere), celebra messa durante tutto il periodo estivo.

Se siete religiosi e volete unire la bellezza del territorio e la preghiera, questo è il luogo perfetto. 

Anche se non lo siete e volete approfittare per un momento di raccoglimento durante le vostre vacanze a Vieste, non potete non visitarla.

Si trova su una collina sopra il lungomare Europa, in particolare alla fine del lungomare Europa.

Raggiunta la chiesetta, andate alla sua destra guardando la porta di ingresso, ci saranno 4 scalini e da lì si può godere di una vista meravigliosa sulla spiaggia e sul paese. 

Se poi vi spostate verso sinistra rispetto all'ingresso della Chiesa, il panorama non sarà da meno, mare e colline a perdita d'occhio.

Sedetevi un pochino e rilassatevi, sono certa ci sarà un bel venticello fresco.

Se vi troverete da quelle parti al tramonto, godrete di colori bellissimi, ma anche la sera è bellissimo.

Sulla collina potete andare quando desiderate poichè non ci sono cancelli o impedimenti di nessuna natura.

La sera la chiesetta è illuminata esternamente e crea una bella atmosfera suggestiva ed anche qui se alzate gli occhi al cielo e siete fortunati che non sia una serata nuvolosa, potrete vedere le stelle.

Tante stelle. 

A questo link qualche informazione in più anche sugli orari delle messe.

Paglianza Paradiso

L'ho scoperto solo qualche anno fà perchè una persona cara mi ha portata a visitarla.

Sono rimasta esterrefatta da tanta natura e tanta bellezza.

Raggiungere questo luogo è molto semplice, di seguito troverete come sempre la mappa, ma voglio solo dirvi di portare delle scarpe da ginnastica o delle ciabatte comode perchè a differenza degli altri posti, qui si cammina.

Potrete vedere la costa alta con il suo verde rigoglioso, la macchia mediterranea battuta dal vento e piccolissimi trabucchi arroccati sugli scogli. 

Una poesia.

 

EnglishFrenchGermanItalian
WhatsApp chat
Call Now Button